News

“Incontenibile” successo per GAINN4MID: consegnati in cantiere i primi serbatoi di GNL per il deposito costiero di Santa Giusta

Sarà operativo a partire da agosto 2020 il deposito costiero di GNL di Higas, la cui fase di realizzazione sta ricevendo il sostegno della Commissione europea nell’ambito del programma CEF Blending come parte del Progetto GAINN4MID, coordinato da Consorzio 906, che mira a realizzare elementi importanti della rete italiana per il GNL.

Il progetto procede spedito come dimostra l’installazione presso il cantiere Higas di Santa Giusta dei primi tre serbatoi criogenici arrivati nei giorni scorsi dalla Toscana. Assieme ad altri tre, in consegna nei prossimi mesi, garantiranno una capacità di stoccaggio totale di 9.000 mila metri cubi di GNL in quello che sarà il primo punto di approvvigionamento modulare costiero di GNL per servizi di Small Scale in Italia e nel Mediterraneo.

Il deposito, che sarà rifornito dalla nave da 7.500 mc ordinata da Stolt-Nielsen come infrastruttura mobile per il GNL in GAINN4MID, oltre a garantire la copertura della domanda di gas liquido per il trasporto marittimo e per la logistica su gomma, permetterà di avviare la metanizzazione della Sardegna, unica regione italiana che non dispone di questa fonte energetica, ed ha già avuto forti ricadute sociali positive, con l’assunzione e stabilizzazione di oltre 25 persone fra giovani ingegneri e operai specializzati, per arrivare a circa 100 unità con le ditte dell’indotto.

I serbatoi, lunghi 27 metri e 45 centimetri, hanno un diametro di 10 metri, pesano 130 tonnellate ciascuno e sono installati in speciali box in calcestruzzo armato, realizzati appositamente come prima barriera di contenimento. Questi, che costituiscono elemento distintivo dell’impianto modulare, hanno carattere fortemente innovativo. Si tratta infatti di un brevetto di Gas and Heat (fornitore di Higas per il progetto) ispirato alle realizzazioni dei grandi terminali di GNL a livello globale. Pionieristico anche il sistema di binari idraulici di scorrimento ideato da Gas and Heat, che hanno permesso di movimentare gli imponenti serbatoi e garantirne il corretto alloggiamento nei relativi box.

Con questa ulteriore tappa il progetto GAINN4MID, grazie agli sforzi e all’indiscutibile capacità tecnica dei propri partners, dimostra il rispetto del cronoprogramma e si avvicina sempre più all’obiettivo di dare un forte impulso al mercato del GNL and uso trasporti in Italia e nel Mediterraneo.

Condividi nei tuoi canali social